Dropbox online backup

Dropbox è diverso dagli altri servizi di online backup, è sufficiente fare è il taglia e incolla dei file o delle cartelle che vogliamo salvare 1729004656.gifall’interno di My Dropbox, una cartella creata da Dropbox stesso all’interno di Documenti conclusa la procedura di setup, dove al suo interno ci sono il folder Public e Photos.

Le cartelle create di default da Dropbox non sono obbligatorie, possiamo andare a cancellarle, rinominarle o spostare addirittura il nostro folder immagini all’interno di My Dropbox. Qualsiasi cambiamento effettuato all’interno di Dropbox verrà sincronizzato immediatamente online, ecco forse l’unica pecca di Dropbox, rispetto ad altri servizi di online backup: il bisogno di una connessione Internet con un buon upload, per evitare un lungo tempo di attesa affinchè il processo di sincronizzazione vada a buon fine.

Il backup con Dropbox è ovviamente accessibile anche via internet previo inserimento del nostro username e password, l’interfaccia è minimalista ma molto semplice, forse la più semplice dell’intero settore dell’online backup. Le opzioni quando accediamo all’interfaccia Web Based di Dropbox sono quasi le stesse di cui disponiamo offline, creiamo folders, li rinominiamo, uploadiamo files mentre qualsiasi folder è condivisibile con i nostri amici, basta cliccarci sopra, premere share ed inserire la loro email.

Dropbox è molto semplice anche quando dobbiamo recuperare un intero folder, basta accedere all’interfaccia Web Based, cliccare sopra il folder che ci interessa e cliccare su Zip e procedere al download.

Dropbox è disponibile sia per Windows, che per Linux e Mac, ulteriori informazioni si hanno dalle F.A.Q.

fonte: italiasw.com

Dropbox online backupultima modifica: 2008-09-23T10:51:00+02:00da paperoga159
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento